Palazzina per Uffici

Premio Oderzo "Città e Territorio", Padova, 1998-1999
6 febbraio 2018

…In un contesto urbano mediocre, in un  quadro di esigenze di funzionalità ed economicità dettate dalla committenza, abbiamo privilegiato scelte compositive volte alla realizzazione di un oggetto nitido, costruito su una geometria rigorosa, espresso da pochi e semplici materiali. La struttura dell’edificio a telai spaziali in cemento armato  è concepita in tre blocchi indipendenti, di cui quello d’angolo su quattro livelli è fondato su una platea interrata, mentre le due ali più stese si sviluppano a due livelli su una platea superficiale irrigidita da travi soprasporgenti. L’ingresso diventa un luogo in cui la trasparenza dell’edificio si lascia leggere compiutamente in tutte le sue dimensioni e direttrici, indirizzando sguardi verso la corte, il giardino, gli ambienti di lavoro e, con l’ausilio di pochi lucernai, anche verso il cielo, permettendone così un lettura completa sia in senso orizzontale che verticale…

Dalla relazione di progetto

Go to Publications: “Studio Caramel, Edificio per uffici a Padova”